ROSSINI E LA SUA EPOCA - I SOLISTI VENETI

18.01.2018

Giovedì 18 gennaio ore 20.30

ROSSINI e LA SUA EPOCA

GIOACHINO ROSSINI
Terza Sonata per archi in do maggiore

GIROLAMO SALIERI
Variazioni su un tema dall'opera “Edoardo e Cristina” di Rossini per clarinetto e archi

NICCOLO' PAGANINI
Variazioni di bravura sulla quarta corda del violino sulla Preghiera “Dal tuo stellato soglio” dal “Mosè” di Rossini

LUIGI BOCCHERINI
Minuetto
“La Ronda di Madrid”

FRYDERYK CHOPIN
Variazioni su un tema della “Cenerentola” di Rossini per ottavino e archi

LUIGI BOCCHERINI
“La musica notturna nelle strade di Madrid”

GIOACHINO ROSSINI
Variazioni in mi bem. per clarinetto e archi su temi di “Mosé in Egitto” e “La donna del lago”

Direttore: Claudio Scimone

I SOLISTI VENETI

Il 2018 è un anno speciale per Gioachino Rossini: tutto il mondo ne ricorda i 150 anni dalla morte. Il Teatro di Lugo non poteva non aprire il suo primo concerto sulle note di Rossini, di padre lughese, che a Lugo mosse i suoi primi passi nella musica. Col leggendario gruppo dei Solisti Veneti (quasi 60 anni di attività ininterrotta alle spalle) diretti dal sempre grande Claudio Scimone, ecco un programma dal titolo inequivoco: “Rossini e la sua epoca”. Dunque di Rossini la terza Sonata a quattro in do maggiore, forse la più bella, delle sei Sonate per archi composte al Conventello di Ravenna, all'età di dodici anni; poi le Variazioni per clarinetto e archi sul Mosè in Egitto e Donna del Lago. Indi un florilegio di opere altrui ispirate a Rossini: le Variazioni su un tema dell'opera Edoardo e Cristina di Girolamo Salieri (il nipote di Antonio), le Variazioni di bravura sulla preghiera “Dal tuo stellato soglio” dal Mosè di Niccolò Paganini, infine le quasi sconosciute Variazioni su un tema della Cenerentola per ottavino e archi di Fryderyk Chopin. In mezzo un mini omaggio a Luigi Boccherini, col suo celebre Minuetto, e alcune pagine dalla sua audace “Musica notturna nelle strade di Madrid”.

condividi