Immagine del teatro come banner della pagina principale.
Menu Principale

news » altro


Titolo: PESARO-LUGO:UN MATRIMONIO DI INTERESSE...ROSSINIANO


Titolo

Descrizione:


PESARO-LUGO:
UN MATRIMONIO DI INTERESSE... ROSSINIANO

LUGO (RA) – Pesaro e Lugo vanno a nozze. Nozze rossiniane, evidentemente. La notizia è di quelle che mettono di buonumore. Le due città, da oltre due secoli considerate le due patrie di Gioachino Rossini – che amava definirsi “il Cigno di Pesaro e il Cignale di Lugo”, alludendo ironicamente al fatto di essere nato a Pesaro ma di avere trascorso alcuni anni della giovinezza a Lugo di Romagna, paese originario dei genitori – hanno trovato uno storico accordo: le due massime fondazioni culturali delle due città, la Fondazione Rossini di Pesaro e la Fondazione Teatro Rossini di Lugo, nei prossimi anni collaboreranno strettamente per accrescere la cultura e la diffusione dell’opera rossiniana nel mondo. Primo atto di questo matrimonio è la donazione da parte della Fondazione Rossini di Pesaro alla città di Lugo di tutte le preziose opere di e su Rossini pubblicate in oltre 40 anni di studi e di approfondimenti sui testi originali effettuati dai maggiori musicologi sotto l’egida della Fondazione Rossini: stiamo parlando cioè delle cosiddette “edizioni critiche” delle maggiori opere di Rossini, sia teatrali che strumentali, dei libretti e del ricco materiale editoriale pubblicato durante i 30 anni del Rossini Opera Festival, le edizioni a stampa degli atti dei numerosi convegni di studio, insomma di tutto ciò che è stato prodotto nella città marchigiana depositaria dell’eredità rossiniana. Un enorme patrimonio (31 titoli d’opera per un totale di 55 partiture musicali, 24 volumi di commento critico, 4 volumi di epistolari, 15 volumi della collana “I libretti di Rossini”, 4 volumi della collana “Saggi e fonti”, 4 volumi di “Iconografia rossiniana”) che improvvisamente sarà a disposizione di studiosi e melomani. Dove? Al Fondo Malerbi della Biblioteca Trisi (a fianco del teatro intitolato al compositore) dove da tempo si può trovare tutto ciò produssero (opere e documenti) i fratelli musicisti lughesi Luigi e Giuseppe Malerbi, presso la cui scuola si formò il giovanissimo Rossini.
Sabato 8 maggio alle ore 11 nella Sala Giunta del Comune di Lugo ha avuto luogo la cerimonia ufficiale di consegna di questo tesoro editoriale, presenti i sindaci di Lugo e Pesaro, il Presidente della Fondazione Rossini di Pesaro Oriano Giovanelli, il Sovrintendente del Rossini Opera Festival Gianfranco Mariotti e il direttore del Teatro Rossini di Lugo Mauro Emiliani.
Il tutto favorirà fin da subito una piena collaborazione fra le due istituzioni per l’approfondimento del Fondo Malerbi e per lo studio delle opere del primo Rossini. Non mancheranno infatti occasioni per creare progetti specifici riguardanti la vita e l’opera di Rossini: in particolare mostre a Casa Rossini e concerti in teatro con le pregevoli opere pianistiche dei celebri Péchés de vieillesse (Peccati di vecchiaia), oggetto di studi recenti da parte della Fondazione Rossini di Pesaro.



Pubblicata il:


10.05.2010



Links:


http://www.fondazionerossini.org



archivio news


--
01
--
02
--
03
--
04
--
05
--
06
--
07
--
08
--
09
--
10
--
11
--
12

categorie news


Fondazione Teatro Rossini - Piazzale Cavour, 17 48022 Lugo (RA), Italia - P.I. 02073240398 | Privacy
credits